Come salvarci dalle fake news, un convegno a Bolzano
sabato 11 maggio 2019

Il mondo dell’informazione, negli ultimi anni, ha subito un brusco cambio di paradigma. Internet prima, e i social-media poi, hanno ridisegnato il modo di fare informazione e di informarsi, diventando per grande parte della popolazione le principali fonti di informazione. A ciò, si affianca il fatto che ogni persona, grazie alle funzionalità offerte dai social-media e dalle piattaforme digitali, può essere oggi un piccolo editore, diffondendo a sua volta informazione e notizie, moltissime volte false, non verificate e provenienti da fonti non autorevoli.

In questo scenario la professione giornalistica, per non perdere la propria autorevolezza e continuare a garantire un’informazione curata e affidabile, è chiamata a una riflessione consapevole e ad un confronto attento con le dinamiche innescate da questi strumenti.

La ricerca può offrire un contributo ed un supporto importante, sia per una migliore comprensione del comportamento umano e dell’interazione sui social-media rispetto alla fruizione di contenuti, sia creando strumenti che siano a supporto di tutti gli attori di questo complesso ecosistema, dai giornalisti agli utenti finali.

Per questa ragione, l'Università di Bolzano propone un dibatitto aperto con il presidente di Fbk Francesco Profumo e il coordinatore di Articolo 21 del Trentino Alto Adige Roberto Rinaldi. L'appuntamento è fissato per il prossimo 14 maggio alle ore 17. Introdurranno il tema Federico Boffa e Mirco Tonin.

Ingresso libero presso l'Università di Bolzano, Facoltà di Economia, aula D1.03

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,062 sec.