Approda a Roma la 48h sulla libertà di stampa iniziata a Trento
venerdì 3 maggio 2019

Si conclude oggi a Roma la 48 ore dedicata alla libertà di informazione, cominciata ieri a Trento. In piazza Santi Apostoli, le delegazioni provenienti da Roma, Trento, Napoli, Milano, Venezia, Bologna, Malta, Slovacchia, Turchia e Siria manifestano in concomitanza con la giornata mondiale dedicata alla libertà di informazione.

Nel pomeriggio alle 16, in FNSI, verrà firmata la Carta di Assisi: manifesto internazionale contro i muri mediatici e l'uso delle parole.

Intitolata alla memoria di Antonio Megalizzi, la carta è un'iniziativa internazionale che non ha precedenti. Si tratta infatti della prima dichiarazione di fratellanza universale contro i muri mediatici dell’odio e del razzismo. Il documento è stato firmato da Amnesty International, Libera, Tavola della Pace, Comunità di Sant’Egidio, Edizioni Paoline,FNSI, ODG, Articolo 21. Tra i firmatari del mondo dello spettacolo, dell'associazionismo e del giornalismo vi sono anche Paolo Ruffini, Ruth Dureghello, Imam, Riccardo Noury, Angelo Chiorazzo.

La carta sarà portato in tutte le comunità etiche e religiose.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.