Media e immigrazione, cosa è cambiato con la Carta di Roma
venerdì 6 ottobre 2017

Un'analisi del racconto mediatico del fenomeno migratorio degli ultimi vent'anni in Italia e dei cambiamenti avvenuti a seguito della stesura della “Carta di Roma”. Venerdì 13 ottobre, alle ore 15.00, presso la Sala Belli del Palazzo della Provincia autonoma di Trento, sarà Paola Barretta, redattrice per l’Associazione Carta di Roma dello studio annuale sulla rappresentazione del fenomeno migratorio, a ripercorrere gli ultimi due decenni del rapporto fra media e immigrazione. L'analisi si concentrerà soprattutto sui cambiamenti avvenuti dopo la stesura del Protocollo deontologico concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti. L’intervento sarà affiancato da uno sguardo sull’evoluzione del fenomeno migratorio in Italia a cura di Serena Piovesan, sociologa dell’area studi e ricerche del Cinformi.

L'evento, a cura del Centro informativo per l'immigrazione della Provincia autonoma di Trento e di Religion Today, si inserisce nella cornice del Filmfestival, giunto alla ventesima edizione.
Paola Barretta collabora con l'Associazione Carta di Roma, per la quale cura il rapporto annuale sulla rappresentazione del fenomeno migratorio. È ricercatrice presso l'Osservatorio di Pavia e responsabile del progetto dell'Osservatorio Europeo sulla Sicurezza, nato dalla collaborazione tra l'istituto di ricerca Demos & Pi e la Fondazione Unipolis. Insegna all'Università di Pavia nel corso Opinione Pubblica e Analisi dei Media.

Maggiori informazioni sulla pagina di Cinformi. L'incontro non è accreditato presso l'Ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige e non dà diritto a crediti formativi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.